Casatenovo:
incendio in un'abitazione, salvate tre persone.
Siamo intervenuti insieme a VV.F., Ambulanze e Carabinieri.

 

Casatenovo, 1 febbraio 2019


Un incendio ha distrutto parte di una palazzina a Galgiana di Casatenovo. Il rogo Ŕ divampato nella prima serata di oggi, venerdý, in localitÓ Villa, alle spalle del centro parrocchiale giovanile della frazione casatese. Tre persone che in quel momento si trovavano nell'edificio sono state tratte in salvo dai soccorritori: si tratta di una coppia di anziani genitori e della figlia, che comunque non sono rimasti nÚ ustionati nÚ intossicati.


L'ALLARME - L'allarme Ŕ scattato intorno alle 19.30. Il rogo probabilmente Ŕ stato provocato dall'eccessivo surriscaldamento di una canna fumaria. Le fiamme hanno prima divorato il tetto dell'immobile residenziale ricavato all'interno di un cascinale ristrutturato, poi si sono rapidamente propagate al resto della struttura, levandosi per decine di metri nonostante la pioggia battente mista a neve, come testimoniato anche dalle immagini e dai video postati in rete sui social come quello pubblicato. In molti dei residenti della zona si sono precipitati in strada per sincerarsi di quanto stesse accadendo.

I SOCCORSI - Sul posto sono immediatamente intervenuti in forza i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecco e i volontari del distaccamento di Merate, insieme ai colleghi di Carate arrivati di rinforzo per circoscrivere l'incendio ed impedire che si propagasse ulteriormente. Sono accorsi anche i sanitari del 118, i volontari della nostra associazione e i Carabinieri, che hanno delimitato l'area impedendo a chiunque di avvicinarsi.


I DANNI - I danni sono ingenti. La casa risulta completamente scoperchiata. L'incendio inoltre si Ŕ propagato anche all'ultimo piano della palazzina. I due anziani che abitano al piano terra come la figlia che invece vive al livello superiore rispetto all'appartamento dei genitori sono stati sgomberati e assistiti dai sanitari.